ATTENZIONE!!! Canone Rai, ultimo appello per pagare

Attenzione! La telenovela del “canone Rai” non è ancora finita. Chi non ha ancora visto in bolletta elettrica l'importo del canone Rai, o ai quali resta ancora, per varie ragioni, una quota residua da pagare, siamo all'ultimo appello per poterlo fare. Solo ora si scopre una scadenza, andata in sordina, e ricordata, con una nota, dall’Agenzia delle Entrate.
Infatti, vi sono casi, non poi così rari e già segnalati dall’Unione nazionale consumatori, nei quali contribuenti che detengono un apparecchio televisivo non hanno ricevuto l’addebito nelle fatture elettriche perché nessun componente della famiglia anagrafica è titolare di un contratto elettrico di tipo domestico residenziale. È il caso - segnalano le Entrate - di chi prende in locazione un appartamento in cui il contratto elettrico resta intestato al proprietario dell’immobile. Entro la stessa scadenza deve versare il canone chi, pur intestatario di utenza elettrica, non ha ancora ricevuto l’addebito, ad esempio per nuove attivazioni o volture in corso.
E poi, siamo certi di aver pagato l'intera quota? Avete controllato le bollette? La scadenza imminente è il 31 ottobre e, per poter essere in regola, occorre utilizzare il modello F24, versando la differenza, anche quando il canone è stato parzialmente addebitato, appunto, nelle bollette elettriche.

Il pagamento deve avvenire, per tutti questi casi, con modello F24, entro il 31 ottobre, indicando i codici tributo «TVRI» (per rinnovo abbonamento) e «TVNA» (per nuovo abbonamento).
La nostra Associazione (Cremona – via Rosario, 5 – tel. 0372 598811) è a disposizione degli utenti per il servizio di compilazione del modello F24.

Immagini: